barbara durso non e la durso thomas markle

Live Non è la d’Urso: un ospite internazionale nella prima puntata

Non solo Heather Parisi, Fabrizio Corona, Al Bano Carrisi con Loredana Lecciso e i loro figli, ma ci sarà anche un ospite internazionale nella prima puntata di Live Non è la d’Urso.
Barbara d’Urso dopo aver invitato a Domenica Live la sorella di Meghan Markle, Samantha, mercoledì ospiterà il fratello, Thomas Markle.
Thomas farà un appello in diretta alla duchessa di Sussex, per riuscire ad incontrare il futuro nipote.

Anche in questo caso a dare la conferma è stato TG com:

“In studio ci sarà anche Thomas Markle Junior, fratello della principessa Meghan che lei non vuole più vedere e alla quale il giovane rivolgerà un appello per poter conoscere il futuro nipote.”

Thomas è lo stesso che un anno fa ha scritto una lettera contro sua sorella indirizzata al principe Harry.

“Caro principe Harry, non è troppo tardi. Meghan Markle non è ovviamente la donna giusta per te. Più si avvicina il tuo matrimonio, più è chiaro che stai compiendo una grave errore. Non riesci a vedere la vera Meghan, che il mondo intero invece ora vede. Il suo tentativo di recitare la parte della principessa, come un’attrice di serie C di Hollywood, è ormai vecchio.

Che genere di persona intraprende la carriera mandando il padre in bancarotta e poi si dimentica di lui, lasciandolo in rovina e quando è il momento di ripagarlo, fa finta di non averlo mai conosciuto. Mio padre non si riprenderà mai né economicamente né emotivamente.

Per non parlare del fatto che ha invitato perfetti sconosciuti al matrimonio, e non la sua famiglia. Chi lo farebbe? Dovresti metter fine a questo fasullo matrimonio da favola, prima che sia troppo tardi. Il padre, che avrebbe dovuto accompagnarla all’altare, non ha ricevuto la partecipazione. Ha dimenticato che se non fosse stato per lui, servirebbe ancora ai tavoli o farebbe la baby sitter”.

Altro che fargli vedere il futuro nipote, se io fossi Meghan…

 

Fonte: TG com

barbara d'ursolive non è la d'urso

TV

Articoli più letti del mese