Lucy Lawless, Xena a Lucca umilia un gruppo di ragazzini razzisti: “Anche voi italiani siete stati immigrati”

6 Luglio, 2017 di Fabiano Minacci

xena-lucy-lawless

Lucy Lawless in vacanza in Italia è stata testimone di un brutto episodio di razzismo.
Xena stava passeggiando per le stradine di Lucca (dove Casapound ha preso il 5% alle scorse amministrative) quando ha visto sei ragazzi offendere un uomo di colore facendo il verso dello scimpanzé. L’attrice li ha subito zittiti, e una volta tornata in hotel li ha umiliati pubblicamente con un post da INCORNICIARE:
“Stavo camminando a Lucca, davanti a me c’erano sei ragazzi vestiti bene, di 18-19 anni. Un ragazzo di colore passava in bici. Uno di questi ragazzi ha fatto il verso dello scimpanzé e ha battuto le mani sopra la sua testa urlando «Gabon». Un altro ragazzo si è accodato e un terzo si è unito a loro urlando e applaudendo minacciosamente. «Orribile, veramente orribile» ho ringhiato. I ragazzi erano scioccati per il fatto che un adulto li avesse richiamati. Se fossi stata più preparata e avessi saputo meglio l’italiano avrei spiegato loro che le passate generazioni di italiani sono emigrate in altri Paesi e che il loro comportamento era una forma di terrorismo. Probabilmente erano sconvolti dal fatto che il ragazzo di colore non avesse le loro stesse maglie con il colletto alzato e i loro bermuda colorati. Più probabilmente stavano mettendo alla prova il loro testosterone su qualcuno che percepivano più debole. Non c’è dubbio su chi fossero gli scimpanzé in tutta questa situazione”.
Da toscano mi vergogno profondamente.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!