mahmood marco mengoni

Mahmood parla di Marco Mengoni e della loro collaborazione (VIDEO)

Mahmood in questi giorni ha collezionato un record dopo l’altro e grazie a Soldi e alla vittoria a Sanremo adesso è conosciuto in tutta Italia. Non tutti sanno però che Alessandro oltre ad aver partecipato ad X Factor, Sanremo 2016 e 2019, ha anche scritto molti brani di successo per altri artisti.
Tra i tanti pezzi dei quali è autore, ci sono anche tre canzoni contenute nell’ultimo album di Marco Mengoni, Hola, Mille Lire e Rivoluzione. Il vincitore di Sanremo ai microfoni di Radio Italia e Bella Canzone ha raccontato come è nata la collaborazione con Mengoni.

“La collaborazione con Marco è nata dalle canzoni. Le collaborazioni, nei miei casi, sono nate sempre dopo le canzoni. Nel caso di Marco è nato tutto con “Rivoluzione”, che è il primo pezzo che ho scritto insieme a lui e Dario Faini, poi ho scritto “Hola” e anche “Millelire” insieme a Takagi e Ketra. Ho scritto un po’ di pezzi nel disco di Marco, sono molto felice. “Nero bali” è stato il primo pezzo che ho scritto con Dario Faini e il fatto che poi l’hanno cantato Elodie e Michele ed è stato un successo estivo, per me è stata una soddisfazione gigante.

“Io ho scritto Hola e l’ha sentita Marco, ha scritto anche lui qualcosa nel pezzo. La canzone è nata così, ci siamo visti in studio per mettere a posto qualche frase. Io nel disco ho scritto anche Mille Lire e Rivoluzione. Sono molto felice di aver collaborato con lui perché lo reputo un artista molto capace.”

Considerando la loro intesa artistica e le splendide voci, speriamo che presto Marco e Mahmood ci regalino un duetto.

Hola (autori: Marco Mengoni, Francesco Catitti e Mahmood)

Avevo più groove e personalità una volta

Senza bere Malibu per sentirmi me stesso sulla pista

Stavo le ore con la testa sott’acqua una volta

Per conservare il silenzio del mare nella testa

Hola Hola

E non ricordo più

Hola Hola

Se in quella notte c’eri tu

E tu che mi tiravi su con dei film stupidi

Senza dire una parola

Non mi capirai mai, né domani né ora

E tu preferivi la TV che starmi vicino

E come fai a vivere se

Attorno al cuore hai il muro di Berlino?

Facevo delle pause lunghe una volta

Ma ridere e ascoltarti per ore non mi basta

Ballavi latino americano una volta

Senza tenere il tempo

Come quando c’è casino ad una festa

E c’eri sempre tu che mi tiravi su con dei film stupidi

Senza dire una parola

Non mi capirai mai, né domani né ora

E tu preferivi la TV che starmi vicino

E come fai a vivere se

Attorno al cuore hai il muro di Berlino?

A cosa è servito studiare spagnolo se

L’unica cosa che so dire è

Hola Hola e

Hola Hola e

Hola Hola e

Hola Hola e

Hola Hola

E tu che mi tiravi su con dei film stupidi

Senza dire una parola

Non mi capirai mai, né domani né ora

E tu preferivi la TV che starmi vicino

E come fai a vivere se

Attorno al cuore hai il muro di Berlino?

Hola Hola

 

 

Fonte: Radio Italia, BellaCanzone

mahmoodmarco mengoni

MUSICA