marco carta arresto carcere giudice illegittimo

Marco Carta, colpo di scena: “Arresto illegale” – parla il giudice

L’arresto di Marco Carta è illegale? Pare proprio di sì, questo almeno è quello che ha dichiarato il giudice Stefano Caramellino e che ha appena riportato l’ANSA.

Gli “elementi di sospetto sono del tutto eterei, inconsistenti”, la “versione degli imputati non è allo stato scalfita da alcun elemento probatorio contrario”. Lo scrive il giudice di Milano Stefano Caramellino nell’ordinanza con cui lo scorso primo giugno non ha convalidato l’arresto per furto di Marco Carta, fermato insieme a una donna alla Rinascente di piazza del Duomo venerdì 31 maggio. Il giudice parla di “carenza di gravità indiziaria” per il cantante, difeso dal legale Simone Ciro Giordano, e di un arresto che “non può ritenersi legittimo”.

Resta confermato invece l’arresto per l’amica di Marco, trovata con una borsa piena di magliette rubate.
Il cantante è comunque ancora indagato per concorso in furto aggravato e a settembre ci sarà il processo.

“Il cantante Marco Carta resta indagato per concorso in furto aggravato. – scrive Aska News – Per entrambi la prossima udienza è prevista nella seconda metà di settembre. Le indagini sono guidate dalla Polizia Locale di Milano che è al lavoro per recuperare le immagini di video sorveglianza.”

Marco Carta

GOSSIP