Marco Carta e il furto delle magliette: spuntano i filmati della videosorveglianza e nuove testimonianze

Luglio 15, 2019 di Fabiano Minacci

Nuovi sviluppi sul caso dell’arresto di Marco Carta e del furto delle famose 12 magliette.
Stando a quanto riportano Il Giornale e L’Unione Sarda, sembra che siano spuntati fuori i famosi filmati della videosorveglianza e che il pm Nicola Rossato abbia deciso di acquisire questi video. Il pm avrebbe anche raccolto le testimonianze di diversi dipendenti de La Rinascente.

“Questo materiale dovrebbe suffragare l’ipotesi del pm che pare ritenga che anche il cantante sia coinvolto direttamente nel furto.
Stando a quanto filtra, pare che le testimonianze abbiano rafforzato l’ipotesi accusatoria.”

Secondo quanto si legge sui due quotidiani, il responsabile della sicurezza de La Rinascente avrebbe anche denunciato Marco Carta e l’amica Fabiana Muscas.

“Proprio oggi, secondo le ultime indiscrezioni, il responsabile alla sicurezza del centro commerciale, avrebbe presentato denuncia verso Marca Carta e Fabiana Muscas. Se così fosse i Magazzini si potranno costituire parte civile e chiedere i danni durante il processo. Non resta che attendere ulteriori risvolti sulla vicenda.”

Qualcosa di più su questa vicenda lo sapremo dopo la prima udienza in tribunale, che resta fissata per il 20 settembre.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!