marco carta barbara d'urso

Marco Carta risponde ai commenti omofobi dopo il suo coming out

Marco Carta, dopo 11 anni di omissioni e smentite, ieri ha trovato il coraggio di confessare a Domenica Live da Barbara d’Urso di essere innamorato di un ragazzo e di voler, una volta per tutte, gettare la maschera.

“Essere liberi è impagabile. Oggi sono felice. Nel mio percorso è capitato che qualcuno avesse provato a dire qualcosa su di me, al posto mio, anche quando non mi andava. Per questo omettevo, per questo io non rispondevo, perché la cosa mi indispettiva. Nel mio nuovo singolo parla del mio primo bacio, non di quello che ho dato a scuola, ma quello che ho dato senza respiro, quello che ho dato ad un ragazzo. Ok, l’ho detto. Questo è normale, deve essere normale per i ragazzi a casa. Mi faceva soffrire non poter camminare per strada con la persona che amavo o andare al cinema con lui e baciarlo. Io avevo paura di questa giornata, avevo paura della chiave di questo coming out. Ok, l’ho fatto dopo 10 anni, questo è il mio percorso, ma l’ho fatto“.

Purtroppo però la mamma dei cretini è sempre incinta e qualche omofobo ha deciso di sfogare la propria ignoranza e la propria frustrazione proprio contro Marco Carta che – su Instagram – si è trovato costretto a leggere offese come ‘Ricchi*ne’ e ‘Deluso da te, l’omosessualità è una malattina’.

Il cantante, forte dell’insegnamento di Barbara d’Urso di fregarsene delle critiche, ha risposto a tono:

“Sì ed è pure contagiosa, sai? Quindi vedi di sparire o te la becchi anche tu!”.

Ebbravo, ottima risposta.
Marco Carta omofobia (1) Marco Carta omofobia (2)

Marco Cartaomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese