Maria De Filippi svela cosa invidia e cosa non le piace della Rai e della diffida di Milly Carlucci

Novembre 22, 2019 di Fabiano Minacci

Maria De Filippi è Mediaset ma nonostante i suoi programmi abbiano un enorme successo (Tu Si Que Vales, Temptation Island, Amici, Uomini e Donne, C’è Posta Per Te ecc..) alcune volte delle sue idee vengono bloccate da Piersilvio Berlusconi che non ha timore nel dirle ‘NO’.

“Se Pierslivio mi ha detto dei no? Assolutamente sì, me ne ha detti tanti. Ogni volta che me li dice un po’ mi scoccia poi mi passa. Il ragionamento che fa quando mi dice no ha una base logica e lì sto zitta. Quando ho deciso di dare Amici a Discovery l’ho fatto sull’onda di una arrabbiatura, Mediaset per motivi economici voleva ridurre la parte della scuola, per me era importante perché la differenza tra Amici e gli altri talent è proprio quella. Lì un po’ mi offesi ma non sono una che mette sul piatto prime time, successi e scambi vari.”

Sulla Rai, invece, Maria ha parole sia di stima che di critica.

“Quando c’è un evento come Sanremo Mediaset si ferma ed è giusto che si fermi. Il pubblico guarda semplicemente la tv. Invidio alla Rai la capacità di creare gli eventi e la collaborazione tra tutti per la promozione di un prodotto. Noi a Mediaset siamo un po’ con i feudi. E’ un errore da parte di tutti, non mi escludo, perché un gioco di squadra ci deve essere”.

“Quando mi ha bloccato l’ospitata? Lo trovo assurdo. Quella di Domenica In mi ha lasciato senza parole, ero stata inviata ed era tutto tranquillo. Queste cose non le capisco. Quando la Rai stoppa le ospitate fa un errore, della concorrenza parliamo io, lei e altre trenta persone”.

Immancabile alla fine un commento sulla diffida di Milly Carlucci, che ha cercato di difendere con le unghie e con i denti il suo programma di Rai Uno, Ballando con le Stelle.

“Un po’ mi è dispiaciuto. Capisco che Milly difenda Ballando con le Stelle che è il suo programma storico ma mi è sembrato esagerato contestare il ballo del vip con il professionista. Magari non lo aveva ancora visto e ora ha cambiato idea. Adesso Mara (Venier, ndr) parte con un programma che si chiama ‘La Porta dei Sogni’, la richiesta di storie è assolutamente similare a C’è posta per Te. Non mi sognerei mai di dare mandato ad un avvocato di scrivere alla Rai o a Mara. Oltretutto Ballando con le Stelle ha un titolare del format, se si fosse sentito leso avrebbe potuto difendersi.”

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!