martina smeraldi

Drammatico incidente sul set del film di Martina Smeraldi con Rocco Siffredi

Martina Smeraldi qualche settimana fa ha girato insieme a Malena quello che è a tutti gli effetti il suo film di debutto per la scuderia di Rocco Siffredi. Una scena non semplice, dato che ha avuto a che fare con circa 70 ragazzi (per la precisione 67).

Intervistata da La Zanzara su Radio 24 per la promozione del film, Martina Smeraldi ha raccontato di un drammatico incidente avvenuto sul set proprio mentre lavorava insieme ad un ragazzo.
Ovviamente armatevi di fantasia, perché il mio racconto sarà molto edulcorato. Insomma, mica siamo su BitchyX.
Pronti?

L’attore in questione – secondo quanto raccontato dalla diciannovenne – si sarebbe infatti fratturato il suo amichetto mentre stava esplorando la sua porta del retro.
Una frattura netta che ora necessita di un’operazione.

“Gli si è rotto. Io non mi sono accorta di nulla, mi sono girata e ho solo visto una grande chiazza di sangue sul lenzuolo. Tutti pensavano che si trattasse della rottura del frenulo, poi si è scoperto che il ragazzo si era fatto una puntura per mantenerlo su. Probabilmente si è fatto male questa puntura, ha esagerato e si è rotto l’uretra, la canna. Adesso si deve operare, e sarà una cosa lunga. Prima di tornare normale ci metterà del tempo. Ero sicura che a me non era successo nulla, non sentivo dolore. Il sangue non era il mio. Non che non mi interessi di lui, ma se doveva accadere qualcosa meglio a lui che a me. Meglio fare cilecca che esagerare con le punture”.

All’intervista è intervenuto anche Rocco Siffredi che ha detto la sua sulle “punturine”.

“Troppe persone fanno uso di doping pesante. Questa roba è molto pericolosa se non la sai usare. I professionisti la sanno usare, la usano con molta cautela, mentre alcuni cominciano a trapanare forte per far capire quanto sono bravi. E allora può succedere che prendi l’angolazione sbagliata e si rompe. Come la bottiglia”.

GOSSIP