Pamela Prati Gabriele Parpiglia

Il matrimonio di Pamela Prati sbarca in Albania, Gabriele Parpiglia ospite d’onore

Il matrimonio di Pamela Prati è diventato un fenomeno di costume a tutti gli effetti ed è approdato anche in Albania, dove lunedì sera sarà affrontato all’interno del programma Chi Ha Incastrato Peter Pan di Alketa Vejsiu.

La conduttrice che parla perfettamente italiano (e che l’anno scorso ha intervistato anche Paola Perego nella versione albanese di Ballando con le Stelle), ospiterà nel suo show Gabriele Parpiglia, che per il settimanale Chi ha realizzato un ampio reportage sui retroscena del matrimonio dell’anno.

“Pochi giorni fa avevo ricevuto un messaggio privato da parte di Alketa Vejsiu. Prima di risponderle, mi sono documentato e ho scoperto che nella sua nazione produce e conduce di tutto da #xfactor #dancewithme #chihaincastratopeterpan eccetera. Leggo la sua storia. Scopro che, come me, lavora da quando ha capito il significato della parola lavoro ovvero non appena diventata maggiorenne. Come me ha fatto radio ma lei, poi, è diventata una star. Nel messaggio mi faceva i complimenti per la vicenda #prati e me li prendo tutti perché qui da noi, quasi sempre, succede il contrario. O non esisti, o ti odiano, o non ti citano ma intanto fanno programmi e programmi e riempiono giornali e giornali con il tuo lavoro. Rispondo felice e ringrazio. Stop. Stamane ecco le stories dove mi invita per parlare ai bambini, durante la semifinale di #chihaincastratopeterpan , e per fare una lunga intervista per il loro #magazine Dopo ore al telefono per capire se fosse una gag, scopro invece che è tutto vero. Che c’è una macchina organizzativa e di produzione perfetta insomma che Alketa Vejsiu non scherzava e accetto immediatamente l’invito. Ma, c’è un ma. Io non sono nato per ‘esserci’. Il gusto dell’opinione, dell’opinionista, l’ho già provato. Per carità nulla contro chi lo fa. Anzi, molti sono davvero bravi. Io però se vengo invitato, devo sempre ricambiare. Non faccio presenza per pavoneggiarmi (anche se dentro sto godendo) e ho detto che sarei andato a una condizione: per parlare di una storia, per raccontare a dei bimbi o in un’intervista che cos’è la verità e per spiegare il mio lavoro , servono strumenti, testimonianze, prove,non sarei andato a mani vuote. E dato che il mio cervello non dorme mai, ho avuto un’idea GENIALE che, sono sicuro, dopo la mia ospitata farà rumore dall’Albania fino in Italia. Scommettiamo? Vedrete quanto se ne parlerà… Ps: grazie alla rete e alla conduttrice per questo invito, per questa nuova esperienza, per avermi scelto, per aver accettato la mia proposta. Questo mi fa molto pensare su una situazione che prima o poi RACCONTERÒ. E lo farò! Ora mi godo il momento. Seguitemi, ne vale la pena. Poi vi darò le info per guardare tutto… fidatevi”.

Non vedo l’ora.


Visualizza questo post su Instagram

Pochi giorni fa avevo ricevuto un messaggio privato da parte di @alketavejsiu Prima di risponderle, mi sono documentato e ho scoperto che nella sua nazione produce e conduce di tutto da #xfactor #dancewithme #chihaincastratopeterpan eccetera. Leggo la sua storia. Scopro che, come me, lavora da quando ha capito il significato della parola lavoro ovvero non appena diventata maggiorenne. Come me ha fatto radio ma lei, poi, è diventata una star. Nel messaggio mi faceva i complimenti per la vicenda #prati e me li prendo tutti perché qui da noi, quasi sempre, succede il contrario. O non esisti, o ti odiano, o non ti citano ma intanto fanno programmi e programmi e riempiono giornali e giornali con il tuo lavoro. Rispondo felice e ringrazio. Stop. Stamane ecco le stories dove mi invita per parlare ai bambini, durante la semifinale di #chihaincastratopeterpan , e per fare una lunga intervista per il loro #magazine Dopo ore al telefono per capire se fosse una gag, scopro invece che è tutto vero. Che c’è una macchina organizzativa e di produzione perfetta insomma che @alketavejsiu non scherzava e accetto immediatamente l’invito. Ma, c’è un ma. Io non sono nato per ‘esserci’. Il gusto dell’opinione, dell’opinionista, l’ho già provato. Per carità nulla contro chi lo fa. Anzi, molti sono davvero bravi. Io però se vengo invitato, devo sempre ricambiare. Non faccio presenza per pavoneggiarmi (anche se dentro sto godendo) e ho detto che sarei andato a una condizione: per parlare di una storia, per raccontare a dei bimbi o in un’intervista che cos’è la verità e per spiegare il mio lavoro , servono strumenti, testimonianze, prove,non sarei andato a mani vuote.E dato che il mio cervello non dorme mai, ho avuto un’idea GENIALE che, sono sicuro, dopo la mia ospitata farà rumore dall’Albania fino in Italia. Scommettiamo? Vedrete quanto se ne parlerà… Ps: grazie alla rete e alla conduttrice per questo invito, per questa nuova esperienza, per avermi scelto, per aver accettato la mia proposta. Questo mi fa molto pensare su una situazione che prima o poi RACCONTERÒ. E lo farò! Ora mi godo il momento. Seguitemi, ne vale la pena. Poi vi darò le info per guardare tutto… fidatevi.

Un post condiviso da Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia) in data:

GOSSIP

Articoli più letti del mese