Michael Terlizzi parla della sua malattia al Grande Fratello 16

10 Aprile, 2019 di Fabiano Minacci

Michael Terlizzi in questa prima giornata passata al Grande Fratello ha abbandonato lo sguardo da piacione e la fronte corrugata ed ha mostrato il meglio di sé parlando della propria laurea, della teoria di Schrödinger ed anche della propria malattia, la sinostosi radio ulnare.

La malattia del figlio di Franco Terlizzi altro non è che una malformazione dell’avambraccio, caratterizzata da saldatura del radio e dell’ulna in corrispondenza dell’epifisi prossimale, con atteggiamento in pronazione della mano. Avete capito qualcosa? Beh, poco importa: non riesce bene a ruotare il braccio.

Ad accorgersi di questo piccolo handicap è stata Jessica Mazzoli, che ha chiesto a Michael Terlizzi come mai si mettesse il gel ai capelli in quel modo “strano”.

“Non posso ruotare il braccio” – ha confessato Michael Terlizzi, come riportato da GossipeTv – “Sono nato così, non ci posso fare niente. Non sono preso male, però ho sempre cercato di evitare una carriera televisiva, sempre meglio non esporsi troppo. Non si vede, nascondo bene la cosa, è 30 anni che lo faccio. Non ho mai accettato tante cose perché mi dava fastidio. Dopo che finisco qua vediamo se il botto lo farò veramente e vedremo se le braccia saranno un impedimento o no. Mi hanno detto già tantissime volte di fare l’attore, ma tante tante. Mi dicono che ho la faccia da cinema. Ma come faccio? Se io devo fare un film mettiamo di guerra e devo sparare, non posso. Mentre ce ne sono tanti altri che possono farlo. Ci sono altri bei ragazzi”.

Normalizzare queste malattie di cui si parla poco in televisione è sempre positivo, un po’ come quando due anni fa Luca Onestini mostrò senza vergogna la propria vitiligine.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!