Michelle Visage tira una frecciatina a RuPaul

27 Marzo, 2020 di Fabiano Minacci

Michelle Visage, da decenni migliore amica di RuPaul, durante la sua ultima intervista gli ha lanciato una pungente frecciatina.

Esattamente due anni fa, infatti, RuPaul durante un’intervista a The Guardian disse che probabilmente non avrebbe ammesso nel suo show RuPaul’s Drag Race donne biologiche o transgender operate, questo perché verrebbe snaturato il suo show che vede “uomini che si travestono da donne”.

Una dichiarazione che ha fatto storcere il naso a molte persone che hanno accusato RuPaul di essere transfobico. In prima linea alcune ex queens protagoniste del suo show, che hanno fatto la transizione dopo aver partecipato. Da Carmen Carrera a Peppermint, passando per Monica Beverly Hillz, Gia Gunn (che ha successivamente partecipato da donna transgender ad All Stars) Kenya Michaels, Stacy Layne Matthews, Jiggly Caliente e Sonique.

Michelle Visage – sempre fra le pagine di The Guardian – ha infatti detto che al contrario di RuPaul le piacerebbe avere donne nel cast di drag queen: “Mi piacerebbe poter ospitare in una mia ipotetica versione dello show donne bio o trans“.

Ovviamente la polemica su RuPaul è un po’ svanita quando l’anno successivo ha permesso a Gia Gunn di partecipare ad All Stars.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The glasses from Friday’s @rupaulsdragrace up close. They are vintage @ysl sunnies that I had Rx’d. Hair by @hisvintagetouch paint by @lipsticknick

Un post condiviso da Michelle Visage (@michellevisage) in data:

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!