Millie Bobby Brown sconvolge con il suo nuovo look e scoppia la polemica: “Dimostra 30 anni in più”

Novembre 22, 2019 di Fabiano Minacci

Lo scorso 20 novembre Millie Bobby Brown è salita sul palco durante il vertice dell’UNICEF per la giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza presso la sede delle Nazioni Unite a New York. La protagonista di Stranger Things ha parlato di bullismo a scuola e sui social, ma anche di cambiamenti climatici.

“Come David, sono stata molto fortunata nella mia vita. Non do niente per scontato. Ma so anche cosa si prova a essere vulnerabili. A scuola, sono stata vittima di bullismo. un gruppo di studenti mi aveva presa di mira. Il bullismo arriva anche sui social, che non devono essere un luogo di paura e molestie.
Sono affiancata da decine di migliaia di altri giovani provenienti da ogni parte del mondo che chiedono di essere ascoltati.

Non solo il bullismo, noi giovani stiamo alzando la voce anche su altri temi. Ad esempio il messaggio di Greta viene ripetuto ogni venerdì, quando migliaia di bambini e giovani lasciano le loro classi per protestare contro il fatto che i potenti non fanno nulla per arrestare i cambiamenti climatici. I giovani come lei stanno gridando ai leader mondiali di ascoltare, ascoltare e agire”.

Questo discorso però è passato in secondo piano, il look di Millie Bobby Brown infatti ha monopolizzato l’attenzione di quasi tutti. Su Twitter il suo nome è entrato ai primi posti dei trend topic in tutto il mondo (anche in Italia).
Effettivamente Enzo Miccio e Carla Gozzi non approverebbero mai quel look, ma il suo discorso non fa una piega e il fatto che una 15enne si impegni per una causa importante come il bullismo le fa onore.

 

I tweet su Millie Bobby Brown.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!