nadia toffa cancro dono intervista

Nadia Toffa parla della polemica sul cancro come “dono” e si spiega meglio

Nelle ultime settimane Nadia Toffa è stata al centro di diverse polemiche, prima per la frase sul cancro come dono e poi per alcuni suoi tweet assurdi.

“Ecco qui Ragazzi, in questo libro vi spiego come sono riuscita a trasformare quello che tutti considerano una sfiga, il cancro, in un dono. Trasformare il cancro in un dono è possibile. […]   Se sono riuscita a sconfiggerlo io ci può riuscire chiunque. Tutti i tumori sono uguali”.

Ieri sera ospite al TG 5 la Toffa ha spiegato meglio le sue frasi ed ha detto di essere stata fraintesa. Nadia ha sottolineato che il cancro è una brutta cosa e che si sconfigge grazie alla medicina.

“Succede, diciamo che sono stata fraintesa. Ho erroneamente utilizzato quel termine senza spiegarmi in modo totalmente chiaro. La parola dono ci viene dai bambini. I bambini all’ospedale continuano la loro vita,  giocano, mangiano, reagiscono bene. Fa bene reagire alla malattia, aiuta a guarire. Però volere non è potere. Ci vuole la medicina ovvio, la chemio. A ogni controllo, preghi e hai paura perché è così fino alla fine e vai avanti sempre così. Tu chiedi perché a me. Io ti dico perché non a me? Adesso la domanda si è ribaltata. Non augurerei mai questa cosa ad un altro, è una cosa brutta, difficile. Spero adesso di essere stata chiara e di aver usato le parole in modo corretto.”

Questa spiegazione è sensata ed è sicuramente più civile di alcune risposte che ha dato su Twitter.

 

 

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese