Nicki Minaj: il fratello condannato a 25 anni di prigione per un reato gravissimo

28 Gennaio, 2020 di Fabiano Minacci

Il fratello di Nicki Minaj, tale Jelani Maraj, è stato condannato a 25 anni di prigione con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una bambina di 11 anni.

Secondo la ricostruzione dell’accusa che ha convinto la giuria a condannare l’uomo alla galera, il fratello di Nicki Minaj avrebbe ripetutamente abusato della sua figliastra di soli 11 anni. La sentenza è stata determinata dal giudice Robert McDonald, comminando la pena maggiore per il reato commesso, ovvero 25 anni.

I fatti risalirebbero al 2015 fra i mesi di aprile e novembre, quando l’uomo avrebbe molestato e violentato più volte la figlia della sua compagna che lui chiamava “la mia bambolina”. A raccontare il tutto – con tanto di dettagli raccapriccianti – è stata proprio la ragazzina.

Al momento Nicki Minaj non ha commentato la notizia.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!