Il calciatore Nicola Panico dice la sua sul caso di Sara Affi Fella.

Nicola Panico: lo sfogo dopo la puntata di Uomini e Donne su Sara Affi Fella

Ieri è andata in onda la puntata dell’armadio gate di Sara Affi Fella. Poche ore dopo Uomini e Donne, Nicola Panico ha pubblicato uno sfogo sul suo profilo Instagram. Il calciatore ha cercato di giustificarsi dicendo di aver fatto tutto per amore.

nicola panico uomini e donne verita

Il post di Nicola Panico.

“Dentro sono molto più forte di quanto dimostrino i miei occhi. In tanti sostengono che io abbia perso la dignità, ma vi dico che per AMORE sono scoppiate guerre. Mi sarei preso una coltellata per difendere proprio chi a me, invece, ne ha sferrato una dritta al cuore! E’ vero, ho sbagliato e non vado fiero di quello che ho fatto. Ma vi posso garantire che, nonostante tutto, ho sognato, ho amato, ho lottato per quel sentimento e ho sperato in una vita migliore. Ho sognato una famiglia, ho sognato di essere un padre perfetto e di chiamare mio figlio con il nome del mio papà, che non ho potuto avere.

Non sarò migliore di nessuno in questa vicenda, ma cavolo, ci ho messo il cuore, la faccia e non mi vergogno a piangere e a mostrarmi debole, ammettendo i miei errori! Alla fine ho perso tutto! La mia vita è un continuo fallimento, ma nessuno mai mi toglierà l’amore incondizionato che ho provato! Concludo dicendo grazie a tutta la mia famiglia, ai miei amici, al mio Venafro Calcio che per me è la mia SERIE A! E a tutti voi che mi avete scritto facendomi sentire un uomo migliore, più di quando lo sia veramente”.

Nicola Panico può giustificarsi e sfogarsi quanto vuole, ma per me non è una vittima di Sara, ma il suo complice. Facile smascherarla solo quando lei lo ha rimpiazzato.
“Scusate, vi abbiamo preso in giro”, questo sarebbe stato più dignitoso.

 

 

Uomini e donne

comments

GOSSIP

Articoli più letti del mese