omofobia roma

Omofobia in un negozio a Roma: “Gay di m**a non potete entrare”

Qualche giorno fa mi è arrivata nella casella di posta un email firmata da un giovane ventenne romano che mi ha raccontato di un brutto episodio omofobo di cui è stato vittima.

Il fatto secondo la sua ricostruzione sarebbe avvenuto in un negozio del Centro Commerciale Primavera a Roma al grido di “voi gay di m**a non potete entrare”.

“Volevo farvi presente una cosa che mi è successa oggi nel centro commerciale primavera a Roma. Stavo facendo shopping con un gruppo di amici (tutti appartenenti alla comunità lgbt). Entrando nel negozio suona il segnalatore e la commessa ci dice acidamente che non possiamo entrare, gli abbiamo proposto di verificare se avevamo preso qualcosa (ovviamente non avremmo potuto prender nulla non avendo avuto neanche il tempo di entrare), a questo lei risponde “a gay di mer*a non avete capite che ve ne dovete andare”.

Al che ovviamente noi alterati dal suo comportamento (presenti anche altri clienti rimasti scioccati dall’accaduto) gli chiediamo delle spiegazioni. Arrivate le guardie di sicurezza ci allontanano dal negozio perché stavamo facendo “casino” e ci hanno detto che se avessimo continuato ci avrebbero cacciati dal Centro Commerciale”.

Al momento il ragazzo mi ha confermato di aver già raccontato quanto accaduto ad Arcigay che ha pensato di intervenire legalmente.

 

omofobia

LGBT

Articoli più letti del mese