Padre uccide il figlio perché “si comportava da gay” – arriva la condanna

padre uccide figlio gay omofobia

Due mesi fa la notizia del padre che ha torturato e ucciso il figlio di soli 8 anni perché sospettato di essere gay ha fatto il giro del mondo e adesso è arrivata la sentenza.
Secondo la giuria Isauro Aguirre, è colpevole di aver seviziato e ammazzato il piccolo Gabriel e per questo il mostro è stato condannato a morte (l’ultima esecuzione in California è stata nel 2006).

Il medico James Cermak del dipartimento di vigilanza della Contea di Los Angeles, ha dichiarato: “Quel corpo era martoriato, c’era un incredibile quantità di ferite sul corpo del ragazzo quando l”abbiamo trovato nell’appartamento della coppia a Palmdale.”

omofobia

LGBT