Patriarca ucraino: “La vera causa del CoronaVirus sono gay, lesbiche e i loro matrimoni”

25 Marzo, 2020 di Anthony Festa

Nelle scorse settimane un pastore americano e un rabbino israeliano hanno accusato la comunità LGBT di essere la causa del CoronaVirus, qualcuno si deve essere sentito discriminato ed ha voluto contribuire a aggiungere stro**ate omofobe in questo periodo drammatico per il mondo intero. Il Patriarca Ucraino Filaret ha recentemente affermato che la causa della diffusione del COVID19 sono i matrimoni gay.

“L’esplosione del coronavirus sul pianeta è da attribuire a gay e lesbiche. La causa della diffusione sul pianeta del coronavirus Covid-19 sono i matrimoni omosessuali. Mi riferisco, in primo luogo, proprio ai matrimoni omosessuali. È questa la causa vera del coronavirus. Ricordatevi che Dio bruciò Sodoma e Gomorra”. 

Filaret ha anche detto che durante la quarantena ci sarà comunque la comunione nei templi.

“Ora si pone il problema se sia possibile fare la comunione usando un unico cucchiaio. Ma io vi faccio questa domanda: “Voi credete che questo è il corpo e il sangue di Cristo? Se non credete, non fate la comunione. Ma se credete, è davvero possibile essere contagiati da questo virus a causa di Cristo?”.

Preferisco non commentare perché potrei diventare volgare. Dico solo che se un Dio esiste, si starà vergognando di certi suoi “fan”.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS