esorcismo prete gay uomini maschi

Prete molestava i fedeli: “Rapporti orali? No, succhiavo via i demoni da questi uomini. Erano esorcismi”

Di scuse assurde dei molestatori ne abbiamo sentite diverse, ma quella di questo sacerdote del New Jersey le batte tutte. Tre parrocchiani hanno accusato il prete William Weaver di violenza sessuale. Pare che l’uomo abbia praticato dei rapporti orali alle vittime, dicendo loro che si trattava di un esorcismo potentissimo e che erano in pericolo, perché degli spiriti malvagi e dei demoni si erano impossessati dei loro corpi.

“I tre fedeli hanno raccontato la stessa versione. In tutti i casi le violenze si sono consumate durante incontri privati. Il reverendo sosteneva che aveva bisogno di succhiare via i demoni attraverso il seme dei tre uomini.
Il rito iniziava con il prete che invitava il fedele di turno a spogliarsi e poi sdraiarsi. Successivamente posizionava monete e altri oggetti sulla fronte, sulle mani e sui piedi. Dopo i rapporti orali spesso concludeva il suo rito con baci sulla bocca”.

Il primo ragazzo a denunciare tutto è stato AJ Meeker: “Ho iniziato ad incontrare Weaver quando avevo 20 anni, a causa di problemi familiari. Adesso ho deciso di parlare. Mi rifiuto di rimanere ancora in silenzio. Devo assicurarmi che questo non accada mai più a nessun altro”.

Anche Jared Staunton ha raccontato una storia identica a quella di AJ: “Dopo il rapporto alzò la testa e guardandomi negli occhi mi disse: ‘Non devi più avere paura, sono tuo protettore ora’. Dopo mi baciò in bocca”.

Nonostante il prete sostenga di aver praticato degli esorcismi, la Polizia ha indagato ed ha trovato diversi video gay per adulti in un computer nell’ufficio di William Weaver.

NEWS

Articoli più letti del mese