Professoressa abusa di uno studente di 16 anni: “Volevo che la smettesse di essere gay”

4 Dicembre, 2019 di Fabiano Minacci

Alcuni omofobi sono convinti che si possa cambiare orientamento ai ragazzini violentandoli. C’è il caso del padre che ha abusato della figlia lesbica, quello dell’uomo che ha costretto il figlio ad avere un rapporto con la matrigna e quello del mostro che ha abusato del suo piccolo di 11 anni per “curarlo dall’omosessualità”.

Adesso dagli USA arriva una storia simile, in questo caso però l’aguzzina è una donna ed è anche una professoressa. La 51enne Tedria Fluellen insegna da anni in una scuola di Houston ed è stata accusata di aver violentato uno suo studente di 16 anni nell’assurdo tentativo di “convertirlo all’eterosessualità”.

L’insegnante pare abbia chiesto al ragazzino di andare a casa sua per aiutarla a trasportare delle cose. Dopo avergli detto “non devi più essere gay”, la donna avrebbe iniziato a fargli delle avances. Per facilitare la violenza sembra che Tedria abbia fatto bere al suo alunno un mix di alcolici e farmaci, così da renderlo incapace di reagire.
Dopo la violenza il ragazzino ha raccontato tutto ai familiari ed è scattata la denuncia.

La direzione scolastica della Worthington High School ha rilasciato un comunicato in cui commenta la vicenda: “Siamo consapevoli che un’ex dipendente della scuola è stata arrestata. Sappiamo anche delle accuse a suo carico. Attualmente stiamo collaborando pienamente con l’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Harris. Mantenere al sicuro i nostri studenti e il campus in modo da consentire un’istruzione produttiva rimane la massima priorità del distretto”.

E i malati sarebbero i gay?

 

 

 

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS