Rodrigo Alves si è operata in Turchia: le foto in ospedale e quelle dopo l’intervento

26 Gennaio, 2020 di Fabiano Minacci

Dopo aver speso quasi 500.000€ per diventare “il Ken Umano”, Rodrigo Alves due settimane fa ha dichiarato di essersi sempre sentita una donna e di aver deciso di intraprendere un percorso di transizione. Durante la sua ospitata ha dichiarato di non aver scelto ancora un nome e ha detto alla conduttrice e i suoi ospiti di chiamarla ancora Rodrigo Alves o ‘Roddy’.
Alves qualche giorno fa è volata in Turchia ad Istanbul per sottoporsi ad un intervento di ricostruzione del seno attraverso delle protesi mammarie. Il dottore Serkan Balta ha operato l’opinionista di Barbara d’Urso nella clinica Comfort Zone.

Roddy dopo l’intervento è tornata in Italia ed ha fatto un giro per le strade del centro di Milano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

The walk of confidence ! #milan #milano #moda #fashion #lifestyle #barbie

Un post condiviso da Rodrigo Alves (@rodrigoalvesuk) in data:

Rodrigo Alves e lo sfogo a Live Non è la d’Urso.

“Non mi piace vedere le immagini di quando sono stata invitata qui tre anni fa.. io sono nata donna e ho fatto tutto questo per la mia felicità, per ritrovare me stessa. A Londra, dove vivo, sono seguita da medici bravissimi e da 5 mesi sto seguendo una cura ormonale, in più sono seguita non da psicologi, ma psichiatri. Sono nata con una disfunzione ormonale: non avevo in corpo gli ormoni che mi facessero sviluppare gli addominali o delle braccia maschili. Ho provato di tutto nella vita per avere l’aspetto di un uomo.

Mi sono sempre sentita una donna. Negli ultimi tempi, a Londra, giravo per casa vestita con abiti femminili, le scarpe col tacco e mi truccavo, anche solo per stare sul divano a guardare la televisione da sola.

Presto mi farò mettere protesi mammarie al silicone, credo entro fine mese. Presto sarò in grado di indossare abiti che mostrano la mia scollatura. Sono molto emozionata (…). Subirò diversi interventi chirurgici di femminilizzazione”.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!