Nuovo scontro tra Vladimir Luxuria e Sgarbi, che continua a rivolgersi a lei come se fosse un uomo

Novembre 25, 2019 di Fabiano Minacci

A quanto pare Vittorio Sgarbi non ha capito nulla dall’osceno attacco andato in onda lunedì scorso a Live Non è la d’Urso. Il critico d’arte oggi pomeriggio si è scagliato contro Alessandro Cecchi Paone pubblicando una foto dell’uomo insieme al suo ex compagno. Proprio per questo post Vladimir Luxuria ha espresso la sua solidarietà ad Alessandro.

“Dove sarebbe l’oscenità? Il fatto di indossare una semplice t-shirt e pantaloncini o essere sorridente accanto a un ragazzo? Mi sa che Sgarbi non sta bene, peggiora ora dopo ora… comunque chiamarlo Pavone è una battuta più da bulletto sfigato che da critico d’arte”.

Vittorio non ha perso tempo ed ha risposto al tweet di Vlady con un nuovo attacco vergognoso, in cui si è rivolto all’opinionista al maschile.

“Di osceno qui c’è il moralismo pietoso di Paone che invoca “compostezza” mostrando libertinaggio di costumi. E di osceno ci sei tu, Vladimiro Guadagno, che lamenti riservatezza per la tua vita privata dopo averla ostentata in tv e sui giornali. Patetici, entrambi”.

A questo punto sarebbero inutili anche le scuse (che comunque non arriveranno), visto che non sarebbero sentite.

 

La risposta di Vladimir Luxuria.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!