Sebastian Vega, la star del basket fa coming out: “Non potevo più nascondermi, adesso sono libero”

24 Marzo, 2020 di Anthony Festa

Sebastian Vega è un noto giocatore di basket e qualche giorno fa ha fatto coming out con una lettera pubblicata sui social. Il ragazzone argentino di 2,05 metri ha raccontato del periodo in cui ha capito di essere gay e di come cercava di nasconderlo perché non si accettava. Sebastian poi ha fatto coming out con la famiglia e gli amici e adesso ha trovato la forza per non nascondersi più nemmeno in pubblico e con i suoi fan.
Quello di Sebastian dovrebbe essere un esempio per molti altri sportivi e personaggi più o meno noti.

Il coming out di Sebastian Vega.

“La verità ci rende liberi
Ricordo esattamente il momento: ero sdraiato sul letto, assolutamente al buio, guardando il soffitto in silenzio, non sapendo cosa fare, la testa mi esplodeva. Ero appena stato con un uomo per la prima volta e non potevo accettarlo. Quella notte è stata una delle peggiori che io possa ricordare. Non solo perché non potevo godermi nulla, ma perché significava un cambiamento definitivo nella mia vita. Ho pensato al mio desiderio di stare con un uomo. Ho sofferto, avevo represso i miei sentimenti per troppo tempo. Non riuscivo a capire come una persona del mio stesso sess0 potesse generare questo desiderio, non era giusto, non era “normale”. E volevo essere normale. È stato un momento di rottura.
Da quel giorno ho iniziato a reprimere sentimenti e desideri. Ho iniziato ad uscire con una ragazza, cercavo di continuare la mia finta vita eterosessuale, ma dopo un po ‘è sorto ancora il desiderio di stare con un uomo. E poi ho incontrato chi sarebbe diventato il mio partner per i successivi sei anni.
Sono stati mesi di assoluta confusione personale. Stavo mentendo a me stesso, negando la realtà, ero frustrato, triste.Volevo essere come i miei compagni di classe e amici. E ho iniziato ad affondare. Ho pensato anche di lasciare il basket, per vivere lontano dai riflettori.

Non stavo bene, sono andato in terapia e poi ho comunicato la notizia alla mia famiglia. Ho affrontato mio padre, ero preparato al peggio, pensavo mi avrebbe cacciato di casa, invece con mia grande sorpresa ha reagito bene, la sua reazione è stata piena di amore.

Poi è stata la volta dei miei amici. Che tipo di amicizia gli stavo dando se nascondevo loro una parte così importante di me? Ho iniziato con gli amici più vicino. Piangevo, come se stessi facendo qualcosa di sbagliato. Però tutto poi è cambiato in meglio, finalmente sono libero, non mi potevo nascondere per sempre e adesso vivo”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💪 🏀

Un post condiviso da Seba Vega – Monoco (@sebavega_7) in data:

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!