Selvaggia Lucarelli e Barbara d’Urso contro i cittadini della Lombardia che scappano dalla quarantena

8 Marzo, 2020 di Fabiano Minacci

La Lombardia è stata messa interamente in quarantena a causa della diffusione del CoronaVirus e molti cittadini che abitano nelle città lombarde – ma che non sono originari di lì – si sono fatti prendere dal panico ed hanno assalito la stazione Centrale per prendere gli ultimi Frecciarossa diretti ai loro paesi d’origine.

Il video del fuggi-fuggi generale ha già fatto il giro del web e vede moltissime famiglie e studenti (potenzialmente già malati, seppur senza sintomi) tornare nei loro paesi.

Per questo motivo molte celebrità, fra cui Selvaggia Lucarelli e Barbara d’Urso, hanno parlato ai propri followers chiedendo più civiltà.

Selvaggia Lucarelli su chi scappa dalla Lombardia

Siete arrivati qui a Milano da tutte le regioni d’Italia per cercare occasioni, opportunità, felicità.
Se andate via fate due torti: il primo a Milano, perché la abbandonate quando ha bisogno di voi. Il secondo al paese in cui tornate, che sia a pochi centinaia di km o nel profondo sud. Perchè farete circolare la malattia ovunque, contagerete persone (forse) ancora lontane dai focolai e la pagheremo tutti.
È già difficile evitare che il virus arrivi ovunque, non contribuite anche voi. E non pensate che a breve non lo troverete anche nel paesello in cui siete cresciuti.
Disfate la valigia e fate le persone responsabili. Rimanete nella città che avete sognato, anche quando è piegata dalle difficoltà. Fatelo per riconoscenza, se il bene collettivo non vi sembra abbastanza.

Barbara d’Urso su chi scappa dalla Lombardia

 

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!