selvaggia lucarelli gay omofobia ricky martin

Selvaggia Lucarelli asfalta in modo epico un’omofoba

Qualche giorno fa Selvaggia Lucarelli ha pubblicato sul suo profilo Facebook la foto della famiglia di Ricky Martin, scrivendo: “Che poi ‘ste famiglie non tradizionali so’ proprio brutte eh.

Tra i quasi 2000 commenti, sono centinaia quelli omofobi e tutti più o meno del solito tenore. Andiamo dal classico “poveri bambini, chi pensa a loro?” ai più sintetici “fr**i“.

Selvaggia dopo aver letto i commenti lasciati dai suoi follower, ha scritto: “Leggendo i commenti penso solo questo: incredibile come tutta ‘sta gente abbia smesso di vergognarsi delle schifezze che pensa.”

Una signora guardando la bellissima foto di Ricky con il compagno e i pargoli, ha deciso di dimostrare la sua ignoranza vomitando il più banale dei pensieri omofobi: “Chi è la mamma“. Ma è arrivata l’asfaltata epica di Selvaggia: “Non lo so, però ti posso dire chi è la scem*“.

 

ricky martin gayannalisa selvaggia lucarelli gay ricky martin

Non è la prima volta che Selvaggia Lucarelli si esprime su persone contrarie alle famiglie gay.

“Tutta questa solidarietà alla Meloni per qualche battuta di cattivo gusto su twitter mi fa molto ridere. Mi sembra esagerata. S’è scomodata perfino la Boldrini, me cojoni. – ha scritto Selvaggia Lucarelli nel 2016 – Cosa si aspettava tra l’altro la Meloni, di andare al Family Day a fare le pulci alle famiglie altrui per poi annunciare una gravidanza fuori dal matrimonio e di non essere oggetto di sfottò? E’ incinta, non è una malata terminale, per cui credo sia perfettamente in grado di reggere il peso di un po’ di sarcasmo. Tra l’altro, questo sarcasmo tra un paio di giorni si sgonfia. Quello che sono costretti a subire tanti omosessuali schifati e derisi da tanti suoi compagni di merende dura una vita. Giorgè, sorridi va, che le vittime sono altre.”

LGBT

Articoli più letti del mese