Selvaggia Lucarelli commenta la sospensione di Ballando con le Stelle

13 Marzo, 2020 di Fabiano Minacci

Selvaggia Lucarelli su Twitter ha commentato la sospensione di Ballando con le Stelle decisa ieri dai piani alti della Rai dopo le recenti restrizioni governative annunciate dal Presidente Conte.

Il programma sui vip danzerini, infatti, nonostante fosse stato confermato da Milly Carlucci, è stato posticipato a data da destinarsi e ciò ha un po’ indispettito la Lucarelli che di Ballando con le Stelle è una giudice.

“Io non so come andrà e neppure se ci sarò ma chiedere di chiudere programmi di intrattenimento in base a non so quale principio è sciocco. A Ballando lavorano 150 persone. Sono 150 famiglie. Ricordatevelo. #BallandoConLeStelle”.

Selvaggia Lucarelli ha commentato così un articolo pubblicato da TvBlog in cui c’è scritto a chiare lettere come sia sbagliato chiudere i programmi d’intrattenimento come Amici e Ballando con le Stelle.

“Perché è sbagliato eliminare l’intrattenimento dalla nostra televisione anche in questa emergenza”.

La decisione di sospendere Ballando con le Stelle è dovuta ovviamente alle nuove regole imposte dal Presidente Conte, che imporrebbe la lontananza di un metro da persona a persona ed ovviamente l’impossibilità di spostarsi da Comune a Comune, bruciando così la possibilità di avere ospiti, pubblico e ballerini per una notte.

Ballando con le Stelle, forse in onda ad aprile

Come scritto da TvBlog, Ballando con le Stelle potrebbe slittare di un mese.

“Ballando con le Stelle per il momento è sospeso e rinviato a data da destinarsi. Fra le ipotesi, quella che al momento appare la più probabile è di far partire il programma dopo Pasqua, facendo slittare di fatto la trasmissione fin verso l’estate, qualora ovviamente -e tutti quanti ce lo auguriamo- questa maledetta emergenza sanitaria vada verso una positiva soluzione”.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!