Shawn Mendes

Shawn Mendes accusato di omo-transfobia – il cantante si giustifica: “Scusatemi”

Ci risiamo, Shawn Mendes è stato nuovamente accusato di omo-transfobia.
Qualche giorno fa Shawn ha messo un like ad un tweet di un politico australiano di estrema destra.
Il tweet in questione conteneva questa battuta infelice:

“Medico ‘Signore buonasera’
Paziente: ‘Io sono una signora!’
Medico: ‘A sì? Signora lei ha il cancro ai testicoli'”

A causa di questo like il cantante canadese si è beccato migliaia di critiche e insulti di ogni tipo. Dalle accuse di omo-transfobia al classico ‘fai schifo’.
Personalmente mi sembrava troppo strano che Shawn avesse davvero apprezzato un tweet di quel tipo e infatti avevo ragione.
Mendes ieri si è scusato ed ha spiegato quello che è successo: “Sicuramente mi è partito un like per errore mentre scorrevo verso il basso nella home di Twitter. Ragazzi voi mi conoscete, non farei mai una cosa del genere. Scusatemi davvero”.

 

Shawn Mendes e il pensiero per la comunità LGBT.

“Questo è bellissimo, il progresso che abbiamo fatto in questi anni è fantastico. Tutto questo è positivo. Dietro c’è tanto amore e tanta passione e credetemi, mi ispira tanto. Quando sono sul palco e vedo le bandiere rainbow, la cosa mi emoziona e significa tanto per me. Vedo il mondo che cambia. Io guardo la più grande transizione, le persone che attraversano questo cambiamento, forse il più grande della storia dell’umanità, con accettazione per gli altri, per tutte le sfumature.”

GOSSIP

Articoli più letti del mese