Simona Ventura parla de L’Isola dei Famosi e del suo passaggio da Mediaset alla Rai

27 Marzo, 2020 di Anthony Festa

Simona Ventura ieri pomeriggio si è collegata in diretta con l’account di Chi per parlare insieme al giornalista Valerio Palmieri. La conduttrice ha ricordato il suo periodo alla guida de L’Isola dei Famosi, il passaggio da Mediaset a Rai e l’esperienza a Temptation Island Vip.

“Io sono tornata in Rai che è la mia casa, dove sono stata per 11 anni.  Mi è dispiaciuto moltissimo lasciare Mediaset, mi manca molto Maria De Filippi, il suo team e anche Temptation Island Vip. Però avevo voglia di rientrare e fare una cosa seriale”.

Super Simo ha anche parlato del suo programma La Settimana Ventura e ha detto che l’azienda non aveva budget per lo spazio domenicale in quella fascia.

“I vertici Rai mi hanno chiesto se mi andava di avere uno spazio per 35 domeniche. Mi hanno subito avvisata ‘guarda che non c’è un soldo’. Io ho accettato la sfida, ho detto di sì e siamo partiti”.

La Ventura difende i reality, ma non torna indietro a L’Isola dei Famosi.

“A L’Isola dei Famosi ho sempre difeso i miei concorrenti, per me era importante. Posso dirti che la stessa cosa sta facendo Alfonso Signorini al GF Vip. Lui difende i suoi concorrenti e gli regala una luce nuova. Io non tornerei indietro a fare quell’isola, questo è sicuro. Sono cambiati i tempi e le stagioni, ci sono altre generazioni. Secondo me però il reality è un genere che può ancora dare molto”.

Come Simona penso che il genere del reality possa ancora dare moltissimo, non sono d’accordo con lei però quando dice che non tornerebbe al timone de L’Isola dei Famosi perché i tempi sono cambiati. L’Isola è Simona Ventura, quello show con la sua conduttrice tornerebbe ai fasti di un tempo. Diciamola tutta, nessuna conduce i reality come la tigre di Chivasso, quindi mi auguro che la Rai faccia al pubblico il grande regalo di trovare un format di questo tipo per Simona.

Simona Ventura parla de L’Isola dei Famosi, il video.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!