“Smettila di truccarti” – commesso rimproverato e umiliato dai manager si ribella

commesso gay

Scott Ayton-Laplanche lavora come commesso da Curry PC World da diversi mesi, ma qualche giorno fa è cambiato il management e gli è stato detto di togliersi il trucco.
Il ragazzo (giustamente) si è ribellato ed ha rifiutato di togliere il make up, i manager non l’hanno presa bene e Scott invece di stare in silenzio ha scritto sui social quello che gli è capitato.
“Prima che vi spieghi le mie frustrazioni, tenete presente che .. Non esiste alcuna regola sul trucco al lavoro.
Inoltre, molte mie colleghe donne indossano più trucco di me.
Se mi hanno discriminato? Ovviamente. Ma io non toglierò il trucco, visto che è permesso alle mie colleghe femmine “.
Ovviamente il commesso si è sentito discriminato e umiliato, ma per fortuna le cose hanno iniziato a girare nel verso giusto.
La storia è finita su moltissimi siti e giornali e i vertici della Curry PC World hanno rilasciato una dichiarazione all’Independent: “Questo è stato un malinteso a livello locale, non c’entra nulla la nostra politica aziendale. Scott è orgoglioso del suo aspetto e del suo trucco e Currys PC World è orgoglioso di lui”.
Scott vs manager trogloditi: 1 a 0.

gay commessi gay commesso commesso gay inghilterra

gayomofobia

comments

LGBT

Articoli più letti del mese