social network dead death morte eredita eredi vacanze

I vostri profili social saranno ereditati dai vostri familiari in caso di morte (con annessi messaggi privati)

Che fine faranno i nostri profili social una volta che saremo passati a miglior vita? Andranno in eredità ai nostri familiari (se lo richiederanno). Questo è quello che ha stabilito qualche giorno fa la Corte di giustizia federale tedesca.
I giudici di Karlsruhe hanno stabilito che gli account social devono essere considerati parte dell’eredità e che quindi non c’è ragione di riservare un trattamento differenziato ai contenuti digitali. Per questo motivo hanno chiesto a Facebook di rivelare password e email ai genitori di una ragazza morta nel 2012. Inizialmente il colosso di Mark Zuckerberg si era rifiutato, per tutelare la privacy della defunta, ma adesso dovrà fornire tutti i dati di accesso.

«È normale che diari personali, messaggi e lettere passino agli eredi – ha sostenuto il giudice Ulrich Hermann –. Non c’è motivo per trattare diversamente i contenuti digitali come i social network».

Dal 2015 su Facebook possiamo nominare dei contatti eredi, ma questi potranno compiere solo azioni basilari, dal cambio dell’immagine profilo alla gestione delle amicizie. Adesso grazie a questa sentenza le cose potrebbero cambiare, i nostri eredi diventeranno a tutti gli effetti gestori dei profili social che lasciamo con la nostra morte.
Quindi attenti a quello che scrivete (e scambiate) nei messaggi privati!

comments

TECH

Articoli più letti del mese