Sossio contro Zequila: “Persona squallida, ha detto cose gravissime e deve chiedermi scusa”

23 Aprile, 2020 di Anthony Festa

Il Grande Fratello Vip 4 sarà anche finito, ma le catfight non si sono fermate. Sossio Aruta dalle pagine di Nuovo Tv ha attaccato Antonio Zequila definendo squallido e chiedendo le sue scuse per l’attacco subito durante la finale del reality.

“È una persona squallida. Ha tirato fuori la mia squalifica calcistica, come per dire che sono una persona violenta, e ha cercato di farmi passare per un cattivo papà. Io ho regolarizzato tutto. Si deve vergognare, è stato meschino e voglio le sue scuse”.

Una cosa è certa: Zequila nella casa si è fatto notare, nel bene e nel male. Proprio quella tra Sossio e Antonio è stata l’ultima grande catfight del GF Vip 4 (qui il video).
Queste nuove litigate a distanza sono al conferma che Signorini ha fatto un buon lavoro con il cast.

Le parole di Zequila che hanno ferito Sossio.

“Volevo dire a Sossio, lui che mi ha accusato di essere un cafone, proprio lui come il bue che dice cornuto all’asino. Vi rivelo che lui è stato mandato via dal calcio professionista dopo una squalifica di 8 mesi per una rissa. Sei stato squalificato per otto mesi. Lui è finito a giocare con i dilettanti senza mai ritornare. Poi sei stato in serie B ed hai fatto solo 3 gol.

Poi spero che tu vinca così dai gli alimenti a tua moglie, che ti accusa che non le dai gli alimenti”.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!