Spotify

Spotify craccato, migliaia di utenti nel panico. Ecco alcune soluzioni per tornare ad ascoltare musica

Salire sul treno senza biglietto è illegale, rubare le caramelle gommose al cinema è illegale, craccare Spotify per ascoltarlo in maniera offline è illegale: girate la frittata come preferite, ma se lo avete fatto avete commesso un reato.

Per questo motivo, in occasione del debutto a Wall Street, Spotify ha deciso di chiudere i migliaia di profili che ascoltavano la musica offline dopo aver “crackato” l’applicazione.

 

L’abbonamento mensile costa circa 10 euro e nonostante sia un prezzo abbordabile per la qualità e la quantità di musica a disposizione, molti utenti si sono lamentati.

Effettivamente per chi vive solo di paghetta dei genitori perché va ancora a scuola, 10 euro possono fare la differenza, ma esiste una soluzione legale per tutto.

Chi vuole risparmiare, infatti, può realizzare un abbonamento di gruppo che permette agli iscritti di dividere la spesa: Spotify Family costa 15 euro al mese e possono iscriversi fino ad un massimo di 5 persone, praticamente circa 3 euro a testa al mese.

In alternativa Spotify offre anche un servizio gratuito: c’è la pubblicità ed è disponibile solo in Wi-Fi, ma è pur sempre qualcosa.

comments

NEWS