stella manente gay omofobia pride

Stella Manente: l’agenzia con cui lavora si dissocia dalle sue affermazioni omofobe e le fa togliere ogni riferimento al loro marchio

Vi avevo detto che l’attenzione che io, altri siti LGBT, di gossip e informazione e anche personaggi come Tommaso Zorzi stiamo dando a Stella Manente non avrebbe fruttato nulla di positivo alla signorina, ma che avrebbe invece messo in luce le schifezze che le sono uscite dalla bocca durante il Pride di Milano e lo scorso anno a Mykonos quando (in una sua storia) inquadrando dei ragazzi , ha parlato di “fr*ci”.
Ieri un’agenzia con cui questa influencer lavora, si è dissociata dalle affermazioni della Manente e le ha anche chiesto di togliere ogni riferimento al loro marchio.

“Ci dissociamo integralmente da quanto esternato dalla Sig.ra Manente tanto da averle fatto rimuovere ogni riferimento al nostro gruppo. L’agenzia gestisce una moltitudine di profili artistici e può solo non condividere o prendere posizione, ma non deve essere in alcun modo collegata a simili comportamenti o essere ritenuta responsabile di ciò che succede nella vita privata o delle posizioni filosofiche o politiche di ognuno . Detto ciò speriamo di aver chiarito definitivamente ogni sorta di interrogativo riguardante la nostra azienda, oltre ad essere dispiaciuti per l’accaduto”.

Mi auguro vivamente che questo sia solo l’inizio.
Intanto Gay Lex ha già proceduto con la querela nei confronti della signorina.

 

LGBT