Stella Manente

Stella Manente minaccia azioni legali contro chi l’offende

Stella Manente, dopo aver dimostrato a tutta Italia la sua ignoranza ammettendo candidamente di non conoscere il gay pride, ha deciso di passare al contrattacco e – dopo aver offeso i gay e la polizia augurando ai primi Hitler ed accusando i secondi di masturbarsi invece di impedire la manifestazione – ha pubblicato una storia su Instagram in cui dichiara di voler passare ad azioni legali.

“Sono costernata per l’interpretazione strumentale che è stata data ad una mia frase detta in fase di panico e stress. Pur ribadendo le scuse a chiunque si sia sentito (giustamente o ingiustamente) ferito o accusato dalle mie parole, devo precisare che mi tutelerò nelle sedi competenti nei confronti di chiunque mi ingiuri, mi diffami o mi minacci, come sta accadendo ormai da ieri”.

Stella Manente ha anche condiviso su Instagram un messaggio in cui le viene suggerito di tutelarsi con un buon avvocato nelle sedi opportune.

Stella Mamente Denuncia 2 Stella Manente Denuncia

Già in alcune precedenti storie aveva candidamente ammesso di non conoscere il Gay Pride.

“Una mia amica ieri mattina mi ha scritto ‘Andiamo a questo evento?’ e io le ho risposto ‘Di cosa si tratta?’ perché io non sapevo dell’esistenza di questa cosa. Per cui per me ieri è stato solo un ammasso di persone che mi impedivano di camminare. Tra l’altro sono claustrofobica e soffro di attacchi di panico per cui mi sono sentita davvero male ieri, ho reagito in maniera sicuramente errata. Però vi prego basta, fermatevi con questi commenti perché non sono riuscita a chiudere occhio, ho le mani che mi tremano e quello che state dicendo è di cattivo gusto perché siamo in un paese democratico e siamo essere umani, vi prego rispettiamoci. Sbagliare è umano, io ho sbagliato e vi sto chiedendo scusa, però vi prego con la mia anima perché quello che mi state dicendo è davvero cattivo”.

GOSSIP