Taylor Swift Katy Perry friends

Taylor Swift dice la sua sui cantanti che rilasciano singoli senza album (ed ha ragione)

Con l’arrivo dello streaming e il crollo di vendite degli album, diversi artisti hanno iniziato a rilasciare singoli random senza nessun disco. Britney nel 2015 pubblicò Pretty Girls e il suo manager dichiarò: “Usciranno delle canzoni, per l’album non c’è una data, adesso godetevi i singoli”. Stessa strategia adottata adesso da Katy Perry, che sta sfornando singoli (ne azzeccasse uno porella) che probabilmente non saranno seguiti da un album. In una recente intervista Taylor Swift ha detto la sua su questo tipo di strategia. Secondo la cantante di Cruel Summer dietro a queste scelte non ci sono gli artisti, ma persone di potere che decidono per loro e questo secondo lei è “brutto”.

“Fino a che le persone rilasciano solo i singoli perché sono loro a volerlo fare, allora mi sta bene. Però mi sembra che questo sia fatto sotto la pressione delle persone al potere. Non è bello. In futuro io spero che gli artisti abbiano più voce in capitolo sulla strategia”.

Capisco che le case discografiche provino a lanciare 2/3 pezzi per capire la direzione da prendere o semplicemente quale sarà scelto come “primo singolo ufficiale”. Eliminare gli album in favore della “produzione in fabbrica” di canzoni random da lanciare in radio e in classifica però è rischioso, in questo modo si rischia di ammazzare definitivamente il pop, la nascita di nuove icone e i comeback (quelli belli) delle “vecchie” star.
In ogni caso ha ragione Taylor Swift, tutto accettabile, a patto che l’artista abbia voce in capitolo.

Katy PerryTaylor Swift

POP NEWS