Temptation Island, Riccardo parla di Francesca e Ruben: “Non si è reso conto, almeno fino a oggi, di che tipo di persona aveva accanto…”

riccardo-ruben

In un’intervista concessa a FanPage Riccardo Gismondi ha parlato del suo rapporto con Ruben e di quanto sia dispiaciuto per le umiliazioni che ha subito a Temptation Island.
“Cosa farei se fossi Ruben? Vuoi la risposta diplomatica o quella reale? Partiamo dal presupposto che è una delle persone più buone che abbia mai conosciuto. Quando, nell’ultima puntata andata in onda, Francesca ha dichiarato che Ruben non aveva altri obiettivi se non quello di diventare padre, mi sono infuriato. Lei è molto ambiziosa, è vero, ma un lupo può mai pensare di andare a finire sulla luna? Bisogna contestualizzare i desideri alle persone. Io non sogno di diventare Bill Gates, so che non lo sarò mai. Non vorrei trovarmi nei panni di Ruben nemmeno per un milione di euro. Ho cercato di fargli capire che non sarebbe mai stato bene con sé stesso se fosse rimasto accanto a una persona che lo sminuisce in ogni occasione possibile, che non vede che persona meravigliosa lui sia. Quando vedevo i filmati per lui nel pinnettu, mi veniva voglia di smontare il villaggio al posto suo. Vederlo soffrire in quel modo mi faceva male. Credo non si sia reso conto, almeno fino a oggi, di che tipo di persona avesse accanto. Però gli voglio bene e gli rimarrò amico qualunque sia la sua decisione, sia che resti con Francesca sia che decida di tornare single. Se deciderà di restare con lei, amen: non potrei fare altro che stargli vicino.”
Certo non ci voleva Riccardo per dirci che Ruben è troppo buono (per non dire altro).
Adesso aspettiamo il falò di lunedì, quando il ragazzo incontrerà nuovamente Francesca e i due decideranno se uscire insieme o meno dal programma.
Ruben attento…

temptation island

comments

GOSSIP