Tiziano Ferro attacca Fedez, che risponde: “Non sono omofobo”

20 Novembre, 2019 di Fabiano Minacci

Oggi durante la conferenza stampa dell’album ‘Accetto Miracoli’ Tiziano Ferro ha parlato di bullismo e omofobia. Il cantante ha anche puntato il dito contro chi ha lo avrebbe preso in giro per la sua sessualità in una canzone e quando un giornalista gli ha chiesto se si riferisse a Fedez, Ferro ha risposto: “Uno dei, dei, dai…

“Mi si tira in ballo e io sono ironico, finché si scherza va bene. Mi spiace solo quando queste cose sono legate al sentimento e alla sessualità perché anche una battuta può mettere un adolescente a disagio e che un idolo dei ragazzini mi prenda in giro su questo è un atto di bullismo molto forte, non solo verso di me. […] Il bullismo non è finito a 13 anni, viene anche da chi scrive canzoni. […] Serve una legge contro l’odio perché le parole sono importanti. Bisogna imparare a dire le cose, esistono forme e tempi. […] Anche questo è bullismo, non ci si deve scherzare.”

Probabilmente Tiziano Ferro si riferisce al testo di ‘Tutto il contrario’: “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing, ora so che ha mangiato più wurstel che crauti”.

Vista la polemica che si è creata on line, Fedez ha deciso di rispondere con una serie di storie, dove ha spiegato il suo punto di vista.

“Prendo per vero quello che ho letto e non do per scontato che quello che ho letto potrebbe non essere vero visto quello che si trova online. Sembrerebbe che in una conferenza stampa Tiziano Ferro mi abbia accusato di omofobia e bullismo facendo riferimento ad un testo che io ho scritto esattamente una decina di anni fa. Mi stupisce un pochino il tempismo di questa dichiarazione nel senso che questa canzone e questo testo hanno dieci anni, l’ho scritta che avevo 19, 20 anni quando l’ho scritta non avevo una casa discografica, non avevo un pubblico, mettevo le mie canzoni online e poi è diventata una delle canzoni che mi ha lanciato ed è diventata la mia prima canzone famosa in termini underground non mainstream.

Mi fa strano rendere conto di una cosa che ho scritto dieci anni fa perché a 19, 20 anni si è delle persone completamente diverse e ci si esprime anche in termini e toni completamente diversi. Io però nella canzone, Tutto il contrario, inizio la canzone dicendo:”Vi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing?” proprio per dire che a me delle preferenze sessuali, la sessualità di un’artista è accessoria al giudizio che do all’artista. Ovviamente poi lo condisco con la scrittura dissacrante che un diciannovenne ha ma penso negli anni di aver dimostrato che io e l’omofobia viaggiamo in parallelo: non ci incontriamo mai. – ha continuato Fedez – Con Mika a X Factor negli anni abbiamo fatto un sacco di cose contro il bullismo, e l’omofobia e io personalmente, quindi non riesco a capire il perché di questa polemica oggi e adesso.

Mi dispiace se ha interpretato male. SOno sicuro che sul tema e omofobia io e Tiziano possiamo fare delle cose insieme. Rendiamo costruttiva questa cosa. Non litighiamo. Vorrei rilanciare, se lui ha voglia, mi piacerebbe fare qualcosa insieme contro l’omofobia. Mi metto a disposizione”.

Quel verso di ‘Tutto il Contrario’ non sarà elegante, ma accusare di bullismo o omofobia Fedez è follia. Il rapper avrà tutti i difetti del mondo, ma ha spesso dimostrato di essere un alleato della comunità LGBT ed ha preso posizioni nette contro la discriminazione. Fedez insieme ad Emma, Fiorella Mennoia e altri artisti ha condannato più volte i politici che hanno cercato di negarci i diritti e si è scagliato anche contro il tristemente famoso congresso della famiglia a Verona.

I video di Fedez in risposta a Tiziano Ferro.

Fonte: Huffington Post, Isa e Chia, Il Messaggero

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!