Tre omofobi picchiano a sangue un ragazzo gay che resta senza denti e con ferite su tutto il volto

Ottobre 9, 2019 di Fabiano Minacci

Nuova aggressione omofoba, questa volta a Racine, una città del Wisconsin. Tre uomini hanno iniziato a deridere un ragazzo usando termini omofobi. Quando la vittima ha iniziato a correre i criminali l’hanno raggiunto picchiandolo a sangue. Dopo aver preso diversi colpi al volto il ragazzo è riuscito a rifugiarsi in una stazione di benzina e il proprietario l’ha subito aiutato, chiamando la Polizia e l’ambulanza.
Durante l’aggressione la vittima ha perso alcuni denti ed è stato ferito al volto, alla gamba e al braccio sinistro, ma i danni riportati alla mascella erano così gravi che in ospedale gli hanno dovuto rimuovere tutti i denti rimasti.

L’unica nota positiva in tutta questa storia è che il ragazzo che ha subito l’attacco ha riconosciuto uno dei tre aggressori grazie a delle foto in possesso dalla Polizia. Adesso Cedrick Green si trova in carcere e il prossimo 17 ottobre andrà a processo.

foto: Cedrick Green 23 anni.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!

TAGS