Uomini e Donne, il nuovo format non piace: share dimezzato rispetto al passato

26 Aprile, 2020 di Fabiano Minacci

Uomini e Donne è tornato con una nuova veste per fronteggiare l’emergenza CoronaVirus, ma il pubblico non sembrerebbe aver apprezzato.

A niente parrebbe essere servito mettere la tronista più amata (Giovanna Abate), la dama del trono over più famosa (Gemma Galgani) e i due opinionisti più discussi (Tina Cipollari e Gianni Sperti) in collegamento fra loro a chattare con perfetti sconosciuti nascosti da nickname improbabili (Occhi Blu, Pantera, Cuore di Poeta…), gli ascolti non hanno premiato neanche una puntata.

Nonostante l’attesa ed i vari annunci social e televisivi, nessuna puntata della nuova versione di Uomini e Donne si è avvicinata ai fasti del passato, quando il trono classico veniva giudicato “flop” perché faceva il 18% di share (rispetto ai picchi del 25% del trono over).

La puntata di lunedì di Uomini e Donne CoronaVirus Edition è stata vista da 3.088.000 telespettatori (16,5% di share), quella di martedì 2.323.000 telespettatori (13,2% di share), quella di mercoledì 2.106.000 telespettatori (12,4% di share), quella di giovedì 1.841.000 telespettatori (11,5% di share) e quella di venerdì 1.886.000 telespettatori (12,1% di share).

Insomma, di Gemma Galgani che parla in chat con Cuore di Poeta non interessa a nessuno.
Il programma sarà pure a basso costo, ma dubito possa avere un futuro una volta che il CoronaVirus terminerà.

Forse sarebbe stato meglio proporre in replica qualche trono storico, come ad esempio quello di Teresanna Pugliese (fresca di Grande Fratello Vip) con Francesco Monte.

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!