Valentina RuPaul's Drag Race All Stars 4

Valentina di RuPaul’s Drag Race parla di identità di genere e fa coming out

Valentina di RuPaul’s Drag Race questa settimana è stata intervistata da Out Magazine e ne ha approfittato per fare coming out, dichiarando pubblicamente ai propri fan di non essere un uomo cisgender (ovvero qualcuno a proprio agio con il proprio genere biologico), ma di identificarsi come un genere non-binario.

“Mi identifico come non binario. Non mi sento completamente un uomo, ma allo stesso tempo non mi sento completamente una donna. Mi sento una Dea, mi sento come se fossi il mio genere”.

Un discorso un po’ complicato dai più classici cisgender (coloro che sono a proprio agio nel proprio genere biologico) e transgender (coloro che non sono a proprio agio nel proprio genere biologico), ma che sta prendendo sempre più piede nella nostra società grazie a personaggi come Valentina o la stessa Violet Chachki – sempre di RuPaul’s Drag Race – che si è definita come gender fluid.

Insomma, le etichette sulla sessualità e sull’identità di genere sono ben più dei comuni uomo / donna / etero / gay e lo stiamo imparando sulla nostra pelle.

Valentina ha poi dichiarato di parlare di se stessa al femminile anche quando vive senza gli abiti da drag queen e di utilizzare i pronomi “she” e “her” (lei / sua) quotidianamente.

Al contrario di Gian Gunn (che vive felicemente nei panni di una donna transessuale), Valentina non sembrerebbe però intenzionata a cambiare sesso identificandosi per l’appunto come genere non binario.

Valentina Out Of Drag

rupaul's drag race

comments

LGBT

Articoli più letti del mese