Vladimir Luxuria pubblica una foto di quando aveva 16 anni

9 Maggio, 2020 di Fabiano Minacci

In vena di ricordi a causa probabilmente del lockdown, Vladimir Luxuria ha pubblicato sui social un suo scatto di quando aveva 16 anni. Capello corto, occhiali da sole ed un outfit a maniche corte. Era l’estate del 1981 e tutti la chiamavano ancora Wladimiro.

In foto sorrideva, ma l’adolescenza per Vladimir Luxuria non è stata semplice dato che all’epoca, non avendo ancora capito chi realmente fosse, si identificava come un ragazzo omosessuale.
Ecco cosa ha confessato a Il Corriere della Sera:

“Sai che cosa significa essere stati ragazzi omosessuali nel Sud Italia degli anni Settanta e Ottanta? Significa che le prendevi e basta. Senza una ragione precisa, persino senza un movente politico o ideologico: arrivavano in gruppo, armati di bastoni, e ti picchiavano. A scuola c’era un preside destrorso che davanti a tutti mi diceva: ‘Guadagno, la smetta di camminare sculettando‘. Mi punì con il basso voto in condotta, nonostante io andassi benissimo nelle altre materie. E sai che fecero gli studenti? Scioperarono e mi elessero rappresentante di classe. Non c’era nulla. Non un’associazione, non un luogo di ritrovo. Eravamo anime perse e tanti svanirono davvero. Anche io, ad un certo punto, mi stavo perdendo: alcol, droga, persino sesso a pagamento. Era un tempo di mezzo tra l’adolescenza e la vita a Roma, prima dell’attivismo vero e proprio. Poi mi salvò il buddismo”.

Ora Vladimir si sta dedicando a tempo pieno al mondo dello spettacolo, ma è anche merito suo se oggi godiamo di certi diritti civili. Ricordiamolo sempre.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Come si cambia… per non morire.. come si cambia… per non soffrire…🎼 io a 16 anni… #comeeravamo

Un post condiviso da VLADIMIR LUXURIA (@vladimir_luxuria) in data:

Non vuoi perderti le ultime news?

Seguici anche su Facebook, Instagram e Twitter!